A.F.D.S.
A.F.D.S.
News

ROBERTO FLORA VICE PRESIDENTE NAZIONALE FIDAS

3 Giugno 2020

Il Presidente della Associazione Friulana Donatori di sangue  Roberto Flora è stato eletto sabato scorso, primo fra gli appartenenti alla lista del nuovo Presidente Musso, Consigliere nazionale della FIDAS, la federazione che unisce un centinaio di associazioni di volontari nel dono del sangue. Domenica scorsa, in occasione della prima riunione del Consiglio è stato eletto Vice Presidente nazionale in rappresentanza del nord est.

Questo riconoscimento  di livello nazionale e di particolare prestigio premia l’impegno in questi ultimi anni del Presidente AFDS nell’associazionismo e nel volontariato, cui si dedica sin dalla più giovane età.

Nato nel 1963 a Udine è figlio del conosciutissimo comm. Flora che ha a suo merito l’aver fondato ed animato la gran parte delle sezioni AFDS in città ed è stato a lungo consigliere provinciale accanto ai presidenti Faleschini, Brollo, Sbaiz e Cijan.

Roberto Flora impiegato sin da giovanissimo in una ditta della zona industriale udinese ha percorso nell’AFDS tutte le tappe da consigliere di sezione, a presidente della sezione di Cussignacco, a consigliere provinciale, vice Presidente provinciale e infine, dall’autunno 2016, Presidente.

Attivo protagonista delle attività sociali nella realtà di Cussignacco dove vive, recentemente è stato nominato cavaliere della Repubblica dal Presidente Mattarella.

Nell’AFDS ha portato un costruttivo rinnovamento che ora desidera trasmettere alla FIDAS per affrontare le sfide future del volontariato. Per l’Associazione ha impegnato tutto il tempo libero al fine di essere sempre presente ed all’ascolto dei donatori.

Il compito che ora gli è stato affidato è di armonizzare le varie associazioni del Triveneto su un progetto comune.

Perché registrarsi? Registrarsi è importante.
Serve ad intraprendere un percorso di Cuore e cioè donare, aiutare gli altri.
Iscriviti alla Newsletter
Per restare sempre informato su AFDS Udine inviando la tua iscrizione confermi di aver letto e confermato le condizioni generali della privacy